top of page
sfondo rombo.jpg

Rischio radon - Ambienti di lavoro e di vita

Radon: Cos'è, perché difendersi

Il radon è un gas nobile radioattivo, inodore ed incolore, prodotto dal decadimento radioattivo del radio.

E' presente in diverse quantità nell'aria interna di tutti gli edifici e proviene principalmente dal suolo e, in misura minore, dai materiali di costruzione dell’edificio (specialmente in caso di pareti molto spesse).  L’esposizione continua al radon aumenta il rischio di contrarre un tumore polmonare; l’entità del rischio aumenta all’aumentare della concentrazione di radon a cui si è esposti e all’aumentare della durata dell’esposizione.

Indagini

Misurare la concentrazione di radon è il modo    più affidabile per sapere quanto radon c’è nel proprio luogo di lavoro o nella propria abitazione.

Stime della concentrazione di radon consultando “mappe radon” (basate su valori medi misurati in altri edifici della stessa zona o su misure di radon nel suolo) non sono affidabili

Data la variabilità temporale della concentrazione di radon, una valutazione adeguata della concentrazione media deve basarsi su misure di durata complessiva di un anno (come richiesto anche dalla normativa italiana)

Rivelatori più appropriati per tali misure, tenuto conto della loro piccola dimensione, oltre che della loro affidabilità, sono i rivelatori a tracce.

I dispositivi più diffusi con cui si misura la concentrazione media di radon per lunghi periodi sono costituiti da rivelatori a tracce  che sono sensibili alle radiazioni alfa emesse dal radon e dai suoi prodotti di decadimento. Tali radiazioni lasciano nei rivelatori delle tracce che sono rese visibili a microscopio tramite un trattamento di sviluppo chimico effettuato in laboratorio. Dal conteggio delle tracce si risale alla concentrazione media di radon nel periodo di esposizione del rivelatore.

Nell’ambito di azioni volte ad una verifica veloce della concentrazione di radon si effettuano spesso misure di breve durata (fino a qualche settimana), anche con strumenti diversi dai rivelatori a tracce. La conferma finale dei dati raccolti da questi "short test" va comunque effettuata mediante misure di concentrazione annuale.

IMMAGINE RADON TERRENO.png
bottom of page